QR Code

Scritto da Miky Visite: 1034

In parole povere, ha la funzione di un codice a barre a tutti gli effetti ed è usato specialmente per dare informazioni specifiche agli utenti. Per esempio, un codice QR può contenere:
1) un indirizzo internet
2) un indirizzo email
3) un sms
4) un numero telefonico
5) del semplice testo
6) una vcard (biglietto da visita elettronico contenente tutti i dati anagrafici di una persona o azienda: nome, cognome, ragione sociale, indirizzo, telefono, sito internet, e-mail. Un esempio di Vcard è la scheda che si crea in un client di posta elettronica come outlook express, live mail ecc.. ecc..). Un esempio più pratico di VCard è la rubrica del proprio cellulare/smartphone o tablet (se provate a salvare i contatti, il sistema vi proporrà il formato VCard).

Il codice QR può anche essere personalizzato, a differenza del tradizionale codice a barre, anche con colori, immagini di sfondo, loghi.
Nel caso specifico, il codice QR che avete visto nel mio profilo Facebook è un link ad una pagina di un sito internet.
Importante: il codice QR può essere decodificato tramite un software specifico gratuito (QR Reader). Disponibile per tutte le piattaforme (computer e dispositivi mobili).

--------------------------------------------------

da Wikipedia

Un Codice QR Quick Read (in inglese QR Code) è un codice a barre bidimensionale (o codice 2D), ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all'interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate a essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti 7.089 caratteri numerici o 4.296 alfanumerici.
Il nome QR è l'abbreviazione dell'inglese quick response (risposta rapida), in virtù del fatto che il codice fu sviluppato per permettere una rapida decodifica del suo contenuto. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni