Quotidianetà

Scritto da Miky Visite: 2857
Credenza da pranzo

La quotidianità dei nostri avi era scandita da un fare armonioso e da una povertà di cose e di arredi essenziali.
Un monolocale con annessa stalla era la comune dimora della famiglia contadina di un tempo.
Pochi elementi caratterizzavano gli ambienti: una credenza, un tavolo di legno con alcune sedie impagliate e sgabelli per ritrovarsi tutti insieme all'ora di pranzo o cena intorno ad un grande piatto di creta, dal quale tutti dovevano attingere con molta velocità per non rimanere a pancia vuota.
Un braciere o un grande camino erano le uniche fonti di riscaldamento, ma quanto calore umano c'era intorno a quel fuoco, quanti odori si mischiavano in quella cucina, quante voci si univano al rumore dei pugni stretti che affondavano nella tenera pasta del pane, al rumore del telaio ed al fischiettare del fornaio o del calzolaio.
Suoni e odori d'altri tempi, ma che possiamo tentare di far intuire attraverso le immagini.


Fonte: testo - Accendere la memoria

In Evidenza
Guide pratiche
Partners
BellaTV
free internet Tv ________________________
Pro-Tech
Dove professionalità e tecnologia si incontrano ________________________
Studio Legale Difonzo
diritto civile e penale ________________________
Lezioni informatica
lezioni di informatica a domicilio ________________________
Civiltà Contadina
Artisti
Festa Patronale
Video Gallery

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni