Calabrese Vito

Scritto da Miky Visite: 2838

Vito Calabrese (1833 – 1908)

Grande scultore, a soli ventanni nel 1853 per la Chiesa di S. Rocco attuale SS. Crocifisso realizzò lo splendido sagrato con parapetti a balaustro. Dodici anni dopo (1865) un altro suo capolavoro, la meravigliosa statua di S. Erasmo posta sull’ingresso principale della Chiesa Matrice.
Nella sua produzione trovarono forma crocifissi, tabernacoli, busti, sparsi un po’ ovunque o addirittura spariti…
Uomo buono e generoso, pensò di donare alla cittadinanza l’Orfanotrofio da lui progettato e costruito (dalla fine degli anni ’90 adibito a case popolari),  come la Chiesa di S. Rita (poi divenuto Sacro Cuore) con annesso piccolo convento.
Sempre in accordo con la propria moglie Angela Clemente, lasciò cospicui fondi a favore dell’Ospedale Iacoviello, con parte dei quali uniti a quelli del Dott. Giuseppe Simone un altro locale benefattore, si riuscì ad avviare al principio degli anni ’70, la edificazione della Casa di Riposo  intestata giustamente ai loro nomi.
Morì nel 1908. Riposa assieme all’amata consorte nella cappella proprio da lui eretta.

Fonte dati via e-mail a cura di Santeramo Antica

In Evidenza
Guide pratiche
Partners
Lezioni informatica
lezioni di informatica a domicilio ________________________
Studio Legale Difonzo
diritto civile e penale ________________________
Pro-Tech
Dove professionalità e tecnologia si incontrano ________________________
BellaTV
free internet Tv ________________________
Civiltà Contadina
Artisti
Festa Patronale
Video Gallery

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni