Santeramo in Colle

 

Logo comune di Santeramo in Colle - Bari

Posizione geografica: il comune di Santeramo in Colle è situato nell’entroterra murgioso, ha un territorio comunale di circa 143,35 kmq con altitudine compresa fra 353m e 514m sul livello del mare. La forma del territorio comunale è piuttosto regolare nel suo complesso, può assimilarsi ad un esagono irregolare il cui vertice meridionale costituisce il punto d’ incontro di tre province: Bari, Taranto, Matera; e quindi anche di due regioni: Puglia e Basilicata.

Prodotti tipici locali: Pane, Pasta, Vino, Olio, Latticini.

Come si raggiunge: Autostrada A14 direzione Taranto uscita casello Gioia del Colle (Ba).
Coordinate: 40°48′0″N 16°46′0″E   vedi mappa -  Santeramo su Wikipedia

 
Pazza Garibaldi - Neve Caratteri climatici: le condizioni climatiche di Santeramo, nel corso delle varie stagioni, dipendono dalla sua latitudine e dalla sua posizione rispetto all’ Adriatico e allo Ionio. Il clima di Santeramo è molto salubre, ma può dirsi il più freddo di questa  provincia. La lontananza di circa venti miglia dall’ Adriatico, l’essere situato sopra un’ altura non indifferente, il trovarsi esposto al freddo delle montagne della Basilicata, sono tutti motivi che rendono l’ aria più fredda degli altri paesi in cui non concorrono tali circostanze.  Nei mesi estivi la città è soggetta al regime delle alte pressioni, delle masse d’aria calda tropicale, che vi apportano tempo bello e secco, di solito stabile; nell’autunno-inverno approdano a Santeramo fronti freddi che rendono il clima secco.
   
Murgia di Santeramo Cenni geomorfologici: il territorio del nostro comune può essere pensato diviso in tre contrade chiamate la prima “Bosco”, dalla vegetazione boschiva, la seconda “Murge”, una serie di colline di varia altezza e configurazione, continuazione degli Appennini, la terza, infine, “Matine” (il nome Matine deriva o da “Matino”, un monte posto ai confine con la Lucania, o dal verbo “madeo”,  “madidus” che significa umido, bagnato), infatti i terreni delle Matine sono molto bassi e naturalmente sono soggetti alle inondazioni che li fanno in permanenza umidi e bagnati.
   
Fiori della Murgia santermana La flora delle tre contrade varia a seconda della natura del terreno e delle condizioni idriche della regione. Il Bosco è ricco di querce, lentischi, cleastri, quali rappresentanti della vegetazione arborea, e di narcisi, salvie, anemoni, della vegetazione erbacea. La zona delle Matine rappresenta la conca d’oro di Santeramo, in cui vegetano benissimo grano, orzo, avena, fieno, patate, legumi, viti, ecc.
   
La Murgia L'Altopiano delle Murge è solcato da avvallamenti sempre asciutti che prendono il nome di canali e talvolta di lame. Gli avvallamenti più profondi sono indicati come “iurii”, uno solo, notevolmente alberato, è indicato con il nome di “ La Gravinella”, cioè piccola gravina. La vegetazione arborea delle Murge del territorio di Santeramo è scarsa, specie sulle balze rocciose, brulle e spoglie di terreno coltivabile; la vegetazione erbacea è invece notevole soprattutto quando non vi è siccità.
   
pane di Santeramo

Caratteri economici: per Santeramo, che conta oltre 26 mila abitanti, l’agricoltura è alla base dell’economia del paese, benché in progressiva diminuzione. La principale coltura è data dai cereali, frumento, orzo, avena, granturco, grano; grande importanza ha anche la produzione del fieno.

   
Ulivo Per le colture arboree, notevole posto è rappresentato dalla vite; infine l’ulivo, coltura antichissima, ma largamente diffusa negli ultimi decenni del secolo scorso, trova condizioni climatiche generalmente favorevoli.
   
Natuzzi Salotti - Divani&Divani Nel settore alimentare molto apprezzata è la richiesta dei latticini freschi venduti in tutta Italia, il pane e la pasta tipica. L’impegno produttivo di Santeramo non si ferma solamente a quanto prodotto dalla terra ma investe anche il settore industriale e artigianale; in questo campo occupa un posto importante la maglieria, con marchi affermati anche in campo nazionale. Il settore industriale è invece dominato dal gruppo Natuzzi, leader mondiale nella produzione di salotti.

 Fonti varie: biblioteca comunale - Comune di Santeramo

 

 

In Evidenza
Guide pratiche
Partners
Studio Legale Difonzo
diritto civile e penale ________________________
BellaTV
free internet Tv ________________________
Pro-Tech
Dove professionalità e tecnologia si incontrano ________________________
Lezioni informatica
lezioni di informatica a domicilio ________________________
Civiltà Contadina
Artisti
Festa Patronale
Video Gallery

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni